La Casa della Memoria di Servigliano

associazione culturale per il recupero della memoria del Campo di Prigionia di Servigliano

Visite guidate al Campo di Servigliano

Le visite guidate all’ex Campo di Prigionia di Servigliano vanno prenotate con almeno 24 ore di anticipo rispetto al giorno della visita:

—> chiamando il numero 3804759708
—> scrivendo un’email a casadellamemoriaservigliano@gmail.com
—> recandosi di persona all’Info Point del Comune di Servigliano, situato in Corso Navarra.

L’ingresso è ad offerta. Il numero massimo di visitatori per ciascun ingresso è di 5 persone. L’uso della mascherina è obbligatorio.

La durata del tour è di circa 45 minuti e comprende la visita al Campo e al museo situato all’interno della ex Stazione Ferroviaria di Servigliano.

Giorno del Ricordo 2020

Lunedì 10 febbraio sarà il Giorno del Ricordo, istituito per conservare e rinnovare la memoria dell’esodo istriano e giuliano-dalmata nell’immediato secondo dopoguerra.

Sono due gli appuntamenti che abbiamo organizzato:

 Domenica 9 febbraio: Open Day con visite guidate all’ex Campo di Prigionia di Servigliano. Partenze ogni 30 minuti dalle 14.30 alle 17.30.

 Lunedì 10 febbraio: testimonianza di Diego Zandel, scrittore ed esule fiumano. L’incontro è aperto al pubblico.

Vi aspettiamo a Casa della Memoria, via Fermi 16, Servigliano.

Open Day Casa della Memoria

Sono due gli appuntamenti in programma per domenica 26 gennaio, organizzati dalla nostra associazione in occasione del Giorno della Memoria 2020:

 Open Day con visite guidate al Campo di Servigliano. Le visite inizieranno ogni 30 minuti secondo i seguenti orari: mattina 10 – 12.30 / pomeriggio 14.30 – 17. Non è necessario prenotare.

 Ore 17: presentazione del libro “Criminali. Approfondimento sul campo di prigionia di Bolzano“, in compagnia dell’autore Costantino Di Sante, direttore dell’ISML di Ascoli Piceno.

Vi aspettiamo alla Casa della Memoria, via Fermi 16, Servigliano.

Open Day 2020 Casa della Memoria Giorno della Memoria

Nuova ristrutturazione all’interno del Campo

Il 2020 si prospetta un anno di grandi eventi ed iniziative per L’Associazione La Casa della Memoria. A breve pubblicheremo il calendario delle nostre iniziative, ma oggi lasciateci mostrare tutta la nostra felicità nel darvi una notizia che tanto attendavamo: grazie a fondi europei, all’interesse dell’Amministrazione Comunale e al lavoro della Soprintendenza ai Beni Culturali delle Marche, possiamo annunciare che a breve partiranno i lavori per la riqualificazione e ristrutturazione dell’unica baracca (in muratura) presente ancora all’interno dell’ex Campo di Prigionia di Servigliano (la vedete in foto).

La Soprintendenza presenterà il progetto architettonico mentre i contenuti all’interno del nuovo edificio saranno concordati con la nostra Associazione.

La storia del Campo avrà dunque un nuovo luogo fisico, dopo la ex stazione, per essere raccontata e per accogliere turisti, studiosi e curiosi.

« Articoli meno recenti